Archive for aprile, 2010

aprile 30, 2010

nulla si crea, nulla si distrugge…

Un artigiano di Chicago ha avuto una gran bella idea per riciclare le bottiglie di birra e non solo: riesce a fondere il collo delle bottiglie per rimodellarle dandogli la la forma di esclusivi bicchieri.

Originale ed ecologico a mio avviso.

si possono trovare qui

via hop-talk.com

aprile 29, 2010

sano allenamento

photo by George Ferris

aprile 26, 2010

In USA si corre…

…e ci si mette in fila…

per avere la nuova Dark Lord 2010.

Trattasi della famosa Russian Imperial Stout del birrificio Three Floyds.

Mi piacerebbe assaggiarla.

via blogs.post-trib.com

aprile 25, 2010

oops, they did it again…

Bad Attitude ci ha preso gusto, troviamo il marchio della birra artigianale ticinese tra gli sponsor della prossima alleycat di Roma e questa volta pare che non si limitino a fornire birra (che verrà commercializzata ufficialmente il primo di maggio ad un prezzo decisamente aggressivo per la realtà artigianale) ma sponsorizzano addirittura il primo premio, un telaio Dodici !
Continuate così !!

via gineprifissa.blogspot.com

aprile 25, 2010

etichette folli #1

Direi che con quelle del microbirrificio americano New England la rubrica parte col piede giusto…

via beernews.org

aprile 17, 2010

music time #1

Tag: ,
aprile 15, 2010

Apoteosi godereccio-ciclistica

Avrei dovuto parlarne prima, ma essendo un neofita del mondo dei blogs questo mezzo non mi risulta ancora troppo familiare, certo che stavolta non posso esimermi.
Beer By Bike: progetto partorito dal buon Leo di Hoppy-Hour che organizza vari appuntamenti cicloturistici, pedalate non competitive durante le quali oltre ai km si fanno numerose tappe nei migliori luoghi di interesse birrario italiani, per amore della bici, delle scampagnate all’aria aperta e della birra buona.
Dopo il comprensorio di Milano, Parma e dintorni , è la volta di Roma, certo forse l’aria è un po’ meno tersa rispetto alle colline parmensi ma il “programma di gara” è stratosferico.

Roma, sabato 24 aprile 2010, 9 tappe e 10 locali:

1. Ritrovo verso le ore 13,00 presso il Pizzarium (via della Meloria 43, zona Prati), che oltre a proporre diverse birre in bottiglia, premtterà di mettere qualcosa sotto i denti in previsione della lunga giornata. Quel “qualcosa sotto i denti” sono le splendide pizze e gli incredibili fritti di Gabriele Bonci, ça va sans dire…
2. Prima fermata alla bottega Bir&fud (via Luca Valerio 41, zona Marconi) seguendo la ciclabile che costeggia il Tevere.
3. Terza tappa sarà l’Off License di San Giovanni (via Veio 4), beershop che non ha bisogno di presentazioni.
4. Per la quarta tappa ci sposteremo al Pigneto, dove prenderemo d’assalto il beershop Birra+ (via del Pigneto 2).
5. La sosta successiva sarà una grandissima sorpresa… per il momento vi diciamo solo il nome: Domus Birrae (via Cavour 88). Ne saprete di più nei prossimi giorni, restate sintonizzati.
6. Con la sesta tappa inizieremo ad attaccare i pub, con un aperitivo all’Open Baladin (via degli Specchi 6, zona Campo de’ Fiori).
7. In serata ci sposteremo a Trastevere, in via Benedetta, dove i partecipanti potranno dividersi tra Ma che siete venuti a fà e Bir&fud. Se l’attività fisica comincerà a farsi sentire, qui potrete rifocillarvi alla grande.
8. Il rush finale ci porterà alla Brasserie 4:20 (via Portuense 82), prima della giusta conclusione.
9. Immancabile chiusura solo per gli highlander al Mastro Titta (via del Porto Fluviale, 5c) in zona Ostiense.

l’appuntamento è imperdibile, per maggiori informazioni vi rimando a Cronache di birra e Hoppy-Hour

BUON DIVERTIMENTO a questi temerari ciclisti!!

aprile 5, 2010

in Giappone la sanno lunga…

thanks hrym

aprile 5, 2010

neanche a farlo apposta…

…la buona birra e le buone bici, le più oneste, sincere, senza inutili orpelli si incontrano come nelle mie fantasie riguardanti il negozio